Disabilita’

Print Friendly, PDF & Email

inclusione

Per contattare lo staff inclusionemarconi@gmail.com

Per qualsiasi informazione rivolgersi a:

Funzione Strumentale e Coordinamento:  insegnante Maria Grazia Terzoni

Referente: prof.ssa Sabrina Ranucci  

Anni fa, insieme ai Dirigenti Tecnici dell’allora SIM Infanzia e dei Dirigenti del settore Scuola del Comune di Terni, alcune scuole, tra le quali questo Istituto, affrontarono il problema di ottimizzare le risorse per gli alunni speciali presenti sul territorio, quelli che in linguaggio tecnico – e purtroppo non solo – vengono denominati GRAVISSIMI.
I ragazzi in questione, data la loro particolare situazione, possono usufruire solo parzialmente dell’inserimento nei gruppi di coetanei, in quanto le attività proposte alla classe sono troppo complesse e i ritmi scolastici inadeguati al raggiungimento degli obiettivi educativi-didattici per loro pensati.
Le gravi limitazioni relazionali-comunicative e la necessità costante e talvolta completa di personale che compensi la mancanza di autonomie, esigono interventi speciali, su misura, continue attenzioni, scelte metodologiche alternative (a volte sperimentali), adozioni flessibili e diverse di organizzazione, uso di particolari attrezzature e sussidi.
L’Istituto Comprensivo Marconi, tra le proprie finalità ritiene doveroso perseguire lo “star bene a scuola” e “l’integrazione” di tutti gli alunni, promuovendo e sostenendo tutto ciò che costituisca una reale e adeguata risposta ai bisogni degli stessi e delle loro famiglie.
Nel caso particolare di alunni con gravi disabilità, diventa indispensabile creare delle situazioni che garantiscano l’attività educativa, nel pieno rispetto e valorizzazione dei livelli di sviluppo e delle potenzialità di ciascun bambino.
Per questi alunni è necessario perciò, oltre all’inserimento nelle classi di appartenenza (se e per quanto possibile), progettare delle attività individuali e in piccoli gruppi, tempi di lavoro e modalità adeguati, in spazi convenientemente attrezzati, garantendo, se possibile, una continuità del personale che si occupa di loro.

Finalità e obiettivi del progetto leggi il documento
Linee guida del MIUR sull’inclusione degli alunni con disabilità